Equipe Clinica

Psicoteam è una squadra che si prende cura della persona e cerca di rispondere alle sue esigenze in funzione dei suoi bisogni. Professionalità diverse si coordinano per un intervento comune, così che, a partire dalle esperienze formative e professionali maturate in differenti ambiti, si realizzino progetti di intervento caratterizzati da un approccio interattivo, pratico e vivace.

Team

Dott.ssa Gabriella Merenda
Dott.ssa Francesca Valdinoci
Dott.ssa Silvia Larosa
Dott.ssa Alessia Casciardi
   

Collaboratori

Dott.ssa Mimma Infantino (Psicoanalista relazionale,  esperta linguaggio LIS – lingua dei segni italiana)
Dott.ssa Sabrina Nocerino (Psichiatra, Psicoterapeuta)
Prof. Fabio Placidi (Medico, Neurologo)
Dott.ssa Nadia Boccale (Psicomotricista)
Dott.ssa Giuseppina Saldarella (Educatrice professionale, Insegnante)
Dott.ssa Gloria Marchetti (Medico chirurgia estetica, Nutrizionista)
Dr. Roberto Zanghi (Fisioterapista)
Avv. Alberto De Carolis
       

ALCUNI MOTIVI PER SCEGLIERE LA NOSTRA EQUIPE

a) Interesse reale per le persone
Questa caratteristica è la base di tutto, è il pilastro portante e una delle motivazioni principali su cui si fonda la nostra professione/passione

b) Capacità nel comunicare
Uno psicoterapeuta non deve necessariamente essere disinibito o estroverso. Non intendiamo questo quando diciamo “saper comunicare”.
I professionisti sono invece allenati nell’ascolto e nell’utilizzo delle parole, perché si tratta di alcuni tra i più importanti strumenti di lavoro.
Chiedono, ascoltano, comprendono la situazione e la chiariscono con la persona che hanno di fronte, fornendo spunti e punti di vista che spesso rappresentano una vera “svolta”.

c) Empatia e intuizione
Essere empatici significa avere la capacità di mettersi realmente nei panni dell’altro e capire come ci si sente in quella situazione.

d) Assenza di giudizio
Significa avere l’atteggiamento emotivo e la disponibilità di accogliere il dolore, l’angoscia, l’ansia e la storia di vita di una persona senza giudicarla.

e) Conoscenza teorica + Competenza + Strategie pratiche
E’ necessario chiedere e verificare la formazione e l’esperienza, come tutte le professioni con e per le persone, non basta studiare, bisogna accumulare esperienza per amplificare le competenze e acuire strategie pratiche cliniche.

f) Curiosità, aggiornamento e miglioramento continuo
Il mondo è in continuo movimento e quindi anche la soggettività è in continua evoluzione. Alcuni malesseri sono “universali” ma molti disagi di oggi non sono gli stessi di dieci anni fa.

Per questo motivo siamo costantemente aggiornate per offrire un supporto eccellente e professionale alle persone. La conoscenza psicologica non è qualcosa di statico ma in continuo sviluppo.

g) Capacità di ascolto
“Ascoltare” veramente è molto di più che essere attenti a ciò che dice una persona, prestare attenzione alle sue espressioni, alla postura del corpo, ai silenzi, alle sfumature dell’intonazione della voce ecc…

h) Capacità di analisi e osservazione
Osservare, discutere e analizzare elementi importanti della persona, aiutandola a risolvere il problema e portando alla luce anche ciò che non era mai stato considerato prima.

i) Al primo posto c’è il tuo benessere, sempre.
Per un professionista il focus è il tuo benessere. Per questo motivo siamo in grado di tollerare la frustrazione, coltivare la pazienza, gestire la tua eventuale rabbia nei momenti difficili, attendere la prossima volta se necessario oppure battere sul chiodo al momento giusto, sospendere i propri desideri, non usare il paziente/cliente come una fonte di gratificazione personale. Il tuo benessere e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi sono la priorità.

l) Etica
L’etica, l’onesta e la serietà sono ciò che ci permettono di poter continuare ad esercitare la professione regolarmente. Inoltre la presenza di un codice deontologico e del segreto professionale rappresentano un valore aggiunto, una sicurezza sia per il professionista che per te.